L’associazione è nata nell’aprile del 2004, a seguito di un ciclo di incontri tenutosi in Comunità Montana, riguardanti le problematiche inerenti la condizione femminile.
Alcune donne che hanno partecipato a questa iniziativa, hanno poi continuato ad incontrarsi con l’intento di aprire un luogo in cui le donne potessero incontrarsi per chiacchierare e confrontarsi, con particolare attenzione alle donne che stanno vivendo situazioni di difficoltà.
L’associazione nasce appunto con lo scopo di aprire uno “sportello”di ascolto, gestito da donne, senza la pretesa di offrire una consulenza specializzata, ma semplicemente un luogo in cui poter parlare in libertà con altre donne e ricevere, se necessario, informazioni circa gli eventuali servizi a cui rivolgersi per il problema dichiarato.
Col passare del tempo ci siamo accorte che molte donne avrebbero avuto bisogno di una consulenza giuridica, per problemi riguardanti principalmente separazioni e un primo colloquio psicologico per sentirsi appoggiate in un momento di difficoltà. Così grazie alla collaborazione di due avvocate e di una psicologa presso la nostra associazione è ora possibile ricevere un primo colloquio a titolo assolutamente gratuito.